Rossano“Adotta un operatore”: l’organizzazione “Insieme” per il sostegno dei propri giovani volontari

Come già ricordato alcuni giorni fa su questo sito, l’organizzazione di volontariato “Insieme” di Rossano Calabro sta festeggiando i suoi 15 anni di attività, iniziata per l’esattezza il 14 settembre del 1995. Un’occasione importante, per riflettere su quanto di buono è stato realizzato – per unanime riconoscimento dell’intera comunità locale e dello stesso Comune – ma anche per parlare del futuro, fare nuovi programmi, affrontare le inevitabili difficoltà di un lavoro appassionante ma difficile. Una delle principali difficoltà, soprattutto in questo periodo di crisi economica a livello mondiale, è rappresentata dalla carenza di fondi e di risorse, a livello sia regionale, sia nazionale, sia europeo.

Per far fronte a tale carenza, l’organizzazione ha pensato di lanciare – tra amici, simpatizzanti ed ogni persona di “buona volontà”, interessate a che il proprio lavoro nel territorio possa continuare e svilupparsi – la campagna “Adotta un operatore”.

Qui di seguito, in un volantino predisposto dall’organizzazione stessa, i dettagli sulle finalità e gli obiettivi della campagna, e le modalità per sostenerla.

 

V. i. Volontariato “Insieme”

Organizzazione di Volontariato “Insieme”

Largo Firenze 11 – 87067 Rossano Scalo (CS)

Tel. 0983 290364; Fax: 0983 512139 Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il 14 settembre 2010 l’Organizzazione di volontariato “Insieme” ha compiuto 15 anni.

Se si sommano i 3 preparativi per la sua costituzione, sono 18.

Anni di presenza a Rossano Calabro in ascolto e in servizio al territorio,

dando risposte adeguate alle sue domande in modo vigile e programmatico

e collaborando con le sue strutture amministrative e con l’associazionismo.

Ha realizzato molti progetti di educazione e promozione umana di minori e famiglie con disagio sociale, grazie alle sue risorse umane di soci, volontari e collaboratori.

Alcuni progetti sono stati anche riconosciuti, approvati e cofinanziati sia dagli Enti Locali che dalle istituzioni pubbliche italiane. In rete con l’associazionismo locale ha usufruito del Servizio Civile Volontario con l’assegnazione di un congruo numero di volontari, che hanno assunto compiti precisi nella realizzazione di progetti e di attività messi in campo dall’associazione.

Ma nella crisi attuale, a causa della scarsità di risorse disponibili a livello regionale, nazionale ed europeo, i progetti oggi vengono più difficilmente approvati dagli enti finanziatori e sono diminuite le opportunità di ottenere l’assegnazione di volontari con la copertura dell’Ufficio Nazionale Servizio Civile Volontario UNSCV.

L’Organizzazione di Volontariato Insieme continua oggi, comunque, con entusiasmo le sue attività e ripropone le proprie scelte in modo rinnovato e consapevole. I giovani volontari non mancano di dare un aiuto gratuito e ci sono pensionati che volentieri mettono a disposizione il loro tempo per accompagnare la crescita dei minori. Ma l’Associazione ritiene necessario e doveroso prevedere un piccolo compenso remunerativo per qualche operatore al fine di assicurare una regolare continuità ad alcune attività che ritiene prioritarie - come per esempio un sostegno scolastico tutti i giorni feriali-, data la situazione di disagio sociale dei quartieri periferici della città.

Si rivolge, per questo, ad ogni persona sensibile e interessata a condividere una cultura della gratuità, del servizio e della solidarietà con il lancio della Campagna “Adotta un Operatore” per il triennio 2011 – 2014 al fine di raccogliere i fondi necessari a dare copertura economica alla progettualità dell’Associazione.

Ogni operatore potrebbe disporre annualmente di un compenso minimo di euro 6.000 lorde; in base alla cifra raccolta si sceglierà il numero degli operatori da inserire nell’organico dell’Associazione; tutti gli altri volontari continueranno a collaborare gratuitamente, testimoniando il senso della propria scelta di essere solidali. Ogni sottoscrittore alla Campagna condividerà insieme ad essi questa interessante avventura di contrasto alla dispersione scolastica, alla devianza e all’illegalità; di promozione della donna e di educazione alla cittadinanza attiva e solidale.

Si avvicina il 2011, l’Anno Europeo del Volontariato e l’Organizzazione di Volontariato “Insieme” vuole rispondere, insieme a molti altri soggetti, alla chiamata di tutta la Comunità Internazionale per esprimere con la realtà del Volontariato il profilo di una cultura solidale che favorisce la coesione sociale e la costruzione di convivenze democratiche nell’area dell’Unione Europea ed internazionale. La Comunità europea ritiene che il servizio volontario è un fattore di sviluppo sociale da valorizzare sul proprio territorio.

Per una modalità concreta di fare Volontariato Insieme a Volontariato “Insieme”

risparmiando tempo e dando generosamente un sostegno alla Campagna Adotta un Operatore

vi trascriviamo le nostre coordinate bancarie

Conto bancario intestato a: Organizzazione di VolontariatoInsieme

IBAN : IT30 C030 6780 921 0000 0000 6107

BIC : CARMIT 31 specificando nella causale:  “ Campagna Adotta un Operatore

Per far partire il Nuovo Piano di Progettualità, si chiede la cortesia di comunicare la propria adesione, indicando possibilmente la cifra che può donarsi per ogni anno in corso all’indirizzo dell’Associazione:

Organizzazione di Volontariato “Insieme”

Largo Firenze 11 – 87067 Rossano Scalo (CS)  Tel. 0983 290364;  Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.