I sogni delle nuove generazioni

concorso fotografico

“I sogni delle nuove generazioni”. È questo il titolo del concorso fotografico svoltosi il 29 settembre a “Villa Ximenes”, sede nazionale dell'Istituzione Teresiana, e realizzato dal gruppo di giovani di Ediw (Education for an Interdependent world), un’associazione internazionale non-profit che, grazie alla collaborazione con università e altre organizzazioni, promuove progetti in tutto il mondo per professionisti e studenti.

Il concorso fotografico costituisce, infatti, una parte del progetto “Youth leaders for dialogue”, approvato lo scorso anno dalla Commissione Europea. Si tratta di diversi gruppi presenti in quattro continenti e formati da giovani che seguono per due anni un programma di formazione volto a sviluppare capacità inerenti alla leadership e al dialogo inclusivo.

La mostra, allestita nel giardino della bellissima villaLa mostra, allestita nel giardino della bellissima villa, ha coinvolto una decina di partecipanti, che in modi diversi e originali hanno espresso i propri sogni attraverso la fotografia. È stato uno spazio privilegiato che ha unito persone di distinte culture.

premiazione delle fotoLa serata si è aperta con l’intervento di alcuni ospiti sul tema dell’inclusione e della partecipazione. Ha dato l’avvio alla seduta il giornalista Vito Francesco Paglia, seguito da Alberto Venditti dell’associazione “Questa è Roma” e dal professore Luigi Marcovecchio. Costoro hanno sottolineato che la diversità è un bene e un segno di speranza, in quanto ci rende unici e speciali, e che oggi in una società multiculturale è imprescindibile il dialogo per crescere come cittadini corresponsabili.

In seguito, c’è stata la premiazione delle foto. Si è aggiudicato il primo posto la fotografia dal titolo “Studia per un sogno” di Elyas Karim, il quale nel commento alla stessa afferma: “I sogni possono essere raggiunti solo lavorandoci sodo. Nessuna scusa è più importante di un sogno, per questo sto studiando duro per raggiungere i miei sogni, tenendo in mente una cosa…Impegnati perché nessun altro lo farà per te!”

Mara Damiano

Studia per un sogno
Studia per un sogno