LA PAROLA DIRETTAMENTE AGLI IMMIGRATI

 Un Ciclo di Incontri promossi da luglio a dicembre 2019

 

Tavola.jpg - 116.13 kb

                                                            

Le associazioni italiane co-promotrici dei tre incontri, l’Istituzione Teresiana, dedicata al compito dell’educazione ad una cittadinanza globale, il Centro studi e ricerche IDOS, specializzato nel settore delle migrazioni, e la Ong PRO.DO.C.S., attiva nella cooperazione internazionale allo sviluppo, hanno deciso di essere di sostegno ad alcune associazioni di immigrati nell’organizzare iniziative da loro autogestite, per esprimere direttamente la propria voce e farsi conoscere sul territorio abitato e condiviso, stabilendo un dialogo costruttivo per una convivenza rispettosa dei diritti di ogni persona e perciò democratica e solidale.

 

Per questo motivo, la Federazione delle Diaspore Africane in Italia (FEDAII), in collaborazione con IDOS, PRODOCS, UNAR (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) e Istituzione Teresiana hanno realizzato un primo Seminario l’ 11 luglio 2019 nella Sala Villa Ximenes sul tema:

 

Immigrazione e società italiana e pregiudizi

“Non me ne preoccupo, me ne occupo!”

 

Tra i vari interventi, distacchiamo: L’orgoglio di essere d’aiuto a due paesi  presentato da Ndjock Ngana, Presidente Associazione Kel’Lam, poeta e  autore di vari libri pubblicati  

 Sviluppo e cooperazione nei paesi di origine a cura di Anna Maria Donnarumma, Istituzione Teresiana e ONG PRO.DO.C.S.

 Demografia e aspetti problematici preparato da Franco Pittau, Centro Studi e Ricerche IdoS

 

Il 13 settembre 2019 si è realizzato il secondo incontro sul tema:

Gli immigrati africani invadono davvero l’Italia?

Cause e problematiche delle migrazioni  dei paesi africani.

 Con i vari relatori della Diaspora africana, della Ong Prodocs nella persona della presidente Anna Maria Donnarumma e del Centro Studi e Ricerche Idos con Franco Pittau si è esaminata la possibilità di un’altra politica migratoria nell’Unione Europea e in Italia, più funzionale ai paesi di accoglienza, a quelli di partenza e agli stessi immigrati, considerando la praticabilità di un ”piano Marshall” specifico per l’Africa, andando così alla radice della questione migratoria. Molti i partecipanti e gli interventi spontanei.

Una Mostra del pittore Luigi Simonetta sugli immigrati africani ha colorato la sala multimediale di Villa Ximenes.

I partecipanti hanno avuto a disposizione una documentazione qualificata relativa al Dossier Statistico Immigrazione promosso da Idos, Confronti, 8 x 100 Chiesa Valdese e UNAR e uno studio statistico sulla presunta invasione di immigrati africani.

 

                                                                                                                                                                                             Francesca Filadoro

 

 FrancoPittau.jpg - 82.38 kb              MariamMohamedHassan.jpg - 75.12 kb        Sala.jpg - 142.83 kb