Elisa Giambelluca - eventi

Eventi

                                       

                                          GRATITUDINE

Il pomeriggio dello scorso 15 maggio, l’Istituzione Teresiana in Italia, in comunione con tante persone di Europa e di varie parti del mondo, ha avuto la gioia di vivere uno spazio di approfondimento della figura di Elisa Giambelluca per quanto riguarda i tratti fondamentali della sua spiritualità ed anche per la dimensione del suo lavoro nella realtà socio educativa , in un generoso impegno di laica credente, dedita  al servizio del bene comune. La Chiesa ha riconosciuto l’eroicità delle sue virtù e quindi la ha costituita punto di riferimento, in particolare, ma non solo, per la sua comunità. Una santità quella di Elisa, senza rumore, ma profonda, serena, luminosa, diffusiva.

Essere laici come Chiesa nel mondo

Santita senza rumore

“Attraverso i giovani, la Chiesa potrà percepire la voce del Signore che risuona anche oggi. Come un tempo Samuele (cfr. 1Sam 3,1-21) e Geremia (cfr. Ger 1,4-10), ci sono giovani che sanno scorgere quei segni del nostro tempo che lo Spirito addita. Ascoltando le loro aspirazioni possiamo intravvedere il mondo di domani che ci viene incontro e le vie che la Chiesa è chiamata a percorrere.” ( Lettera di Papa Francesco ai giovani per il prossimo Sinodo)

Il 12 Agosto2017 al Seminario estivo della Diocesi di Cefalù si è tenuta una giornata di studio su Elisa Giambelluca.

                               

L’Istituzione Teresiana in Italia invita ad un incontro online su:

ELISA GIAMBELLUCA

UNA SANTITÀ SENZA RUMORE, MA VERA E FECONDA

Il 15 maggio 2021 ore 18,00

Relatrici: Maddalena Pievaioli, Daniela Corinaldesi

Interverranno altre persone che l’hanno conosciuta.

Coloro che sono interessati a conoscere meglio la figura della venerabile Elisa Giambelluca possono contattarci per avere il link Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Se vuoi il Volantino clicca

La traslazione delle spoglie mortali di Elisa Giambelluca

Isnello giugno 2016

Isnello, un paesino delle Madonie, nei giorni dal 12 al 18 giugno, ha vissuto un evento che ha condotto lì persone provenienti da diversi centri della Sicilia, da Rossano in Calabria, da Roma e da varie parti della Spagna, un evento, in cui si è celebrata la forza testimoniale della fede vissuta nel quotidiano, senza gesti eclatanti, ma con la forza che viene dalla presenza dello Spirito: la traslazione delle spoglie mortali di Elisa Giambelluca, di cui è in corso il processo di beatificazione, dal Cimitero di Isnello ad una cappella della Chiesa Madre.